visit sogliano al rubicone - in evidenza - covid info - banner new

Covid Info

    Ti diamo il benvenuto! Se hai voglia di organizzare una vacanza a Sogliano al Rubicone, noi siamo felici di poterti accogliere per offrirti un’esperienza sicura.
    L’emergenza sanitaria ha portato a modifiche nelle modalità di fruizione dei luoghi e dei servizi turistici, di seguito puoi trovare tutti gli aggiornamenti sulle normative di sicurezza, consigli di viaggio e domande frequenti.

    Qual è la situazione a Sogliano al Rubicone?

    Sogliano al Rubicone offre a turisti e viaggiatori, che consideriamo come cittadini momentanei, le stesse opportunità di assistenza di qualsiasi altro cittadino. L’accesso ad eventi, musei e biblioteche è con GREEN PASS ove richiesto come da decreto nazionale.

    La situazione in regione è costantemente monitorata e il sistema sanitario dell’Emilia-Romagna è tra i più efficienti al mondo.

    Green Pass e misure di contenimento

    Dal 25 marzo 2022 entra in vigore il Decreto Legge 24 marzo 2022, n.24 – Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza.

    Di seguito le principali misure previste dal Decreto:

    Utilizzo delle mascherine
    Fino al 30 aprile 2002 è in vigore l’obbligo di mascherine di tipo FFP2 nei seguenti casi:

    • – su tutti i mezzi di trasporto pubblico (aerei, treni, autobus, tram, metropolitane)
    • – in cinema, teatri, sale da concerto, stadi, palazzetti dello sport, discoteche (ad eccezione del momento del ballo).
    • – In tutti i luoghi al chiuso diversi da quelli citati sopra (quindi anche a scuola e al lavoro), con esclusione delle abitazioni private, è obbligatoria la mascherina chirurgica o equivalente.

    Non hanno l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie:

    • – i bambini di età inferiore ai sei anni
    • – le persone con patologie o disabilita’ incompatibili con l’uso della mascherina, nonchè le persone che devono comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo
    • – i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.

    Green pass Base

    Dal 1° aprile non è più richiesto nessun tipo di green pass (né base né rafforzato) per:

    • – consumazioni in tavoli all’aperto
    • – attività sportive all’aperto
    • – accedere a negozi e attività commerciali, uffici pubblici, poste, banche, musei
    • – per salire sui mezzi di trasporto pubblico locale come metropolitane, autobus o tram (dove però è obbligatoria la mascherina Ffp2)
    • – accesso agli hotel; solo chi vi alloggia potrà utilizzare il ristorante senza certificato verde.

    Dal 1° al 30 aprile sarà ancora richiesto il green pass base (vaccino, guarigione o tampone negativo) per:

    • – i trasporti a lunga percorrenza (aerei, navi, treni alta velocità e intercity, autobus di linea)
    • – la partecipazione del pubblico agli eventi e alle competizioni sportive che si svolgono all’aperto
    • – accesso a mense
    • – accesso a concorsi pubblici
    • – partecipazione a corsi di formazione pubblici e privati
    • – chiunque accede alle strutture del sistema nazionale di istruzione

    Green pass rafforzato
    Il Green Pass rafforzato resterà obbligatorio, fino al 30 aprile, solo al chiuso, per:

    • – ristoranti
    • – centri benessere
    • – sale gioco
    • – discoteche
    • – cinema, teatri, sale concerto
    • – piscine, palestre
    • – congressi, convegni
    • – feste comunque denominate e feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose (battesimi, comunioni, matrimoni).